Disney Tops Stories #4

/
3 mins read

Una struttura semplice per avventure appassionanti

Con questo quarto volume della collana Le Serie Imperdibili – Le Tops Stories si conclude la ristampa che ripropone il ciclo di storie scritte da Giorgio Pezzin e disegnate da Massimo De Vita dal 1999 al 2002 articolata in dodici avventure.

Tutte le Tops Stories nascono dall’espediente narrativo di Topolino che si cimenta nella lettura di un diario del suo antenato Sir Top de Tops, baronetto, membro della Camera dei Lord, finanziere, viaggiatore, collezionista e socio del British Archeology Club, vissuto in un’Inghilterra degli anni ’30.
All’interno di ogni diario viene narrata la storia che ha come protagonista Sir de Tops, coinvolto in un’avventura rivolta a svelare o fronteggiare un appassionante mistero, mito o leggenda del passato.

In questo quarto ed ultimo volume sono contenute le 3 storie:

  • “Topolino e la grotta di Re Artù” (pubblicata per la 1ª volta su Topolino 2423 del 7 maggio 2002) in cui il nostro protagonista scopre che forse l’antica filastrocca su Re Artù e i suoi cavalieri che dormono in attesa di risvegliarsi in caso di un pericolo che minacci l’Inghilterra non è del tutto inventata;
  • “Topolino e le pergamene di Alessandria” (Topolino 2430 del 20 giugno 2002) dove Sir Top de Tops intuisce che alcuni dei rotoli e pergamene della famosa Biblioteca di Alessandria potrebbero essersi salvati dalla distruzione;
  • “Topolino e il regno di sotto” (Topolino 2436 del 6 agosto 2002) in cui il baronetto indaga sulla possibilità che gli uomini di Neanderthal non si siano estinti ma abitino in un regno sotterraneo.

La struttura alla base delle Tops Stories è semplice e simile: inizia con la lettura di Topolino di uno dei diari di de Tops estratto dal baule ereditato, segue quindi la vera e propria avventura che vede de Tops talvolta accompagnato da un Pippo ogni volta diverso e termina con un finale che pone sempre un interrogativo su ciò a cui si è assistito.

In alcune storie troviamo, a conclusione, un ultimo intervento di Topolino stesso che, spinto dalla curiosità, cerca conferma in ciò che ha letto pur non dando mai una vera e propria risposta al mistero narrato.

Una particolare caratteristica di questo ciclo di storie è l’uso delle didascalie durante la narrazione degli eventi: esse descrivono l’azione o il pensiero di de Tops e suggeriscono la prosecuzione della lettura del diario da parte di Topolino.

Una struttura semplice quindi, ma che presenta ogni volta avventure diverse e appassionanti scritte da un Giorgio Pezzin curioso di far interagire questi personaggi con tematiche volte a suscitare interesse nel lettore.

Tra tutti gli autori Disney, Pezzin è sempre stato quello che ha affrontato gli argomenti con più rigore scientifico, forse per via della sua forma mentis da ingegnere. Così in questo ciclo di storie propone ipotesi e teorie alternative e plausibili ai grandi misteri dell’umanità, naturalmente condite dal fantastico che fa proprio il mondo Disney, senza intaccarne la credibilità.

Massimo De Vita ci vizia con i suoi disegni. Impossibile non ammettere l’enorme bravura di questo Maestro Disney, capace di tratteggiare questi personaggi con grande fluidità e padronanza nelle espressioni e nella costruzione degli ambienti e delle tavole. Ogni ulteriore commento è superfluo, come è inutile ricordare che è lui il creatore della meravigliosa Saga della Spada di Ghiaccio e di altre memorabili storie e saghe (spesso insieme a Giorgio Pezzin ai testi) come Alla Ricerca della Pietra Zodiacale, I Signori della Galassia, C’era una volta… in America e le tante storie con Indiana Pipps.

La collana in sé, a cui facciamo riferimento in questa recensione, pubblicata in quattro volumi, ha il pregio di non essere una mera riproposta di storie già pubblicate ma di aggiungere un apparato critico di spessore: è proprio lo stesso Giorgio Pezzin a introdurre ogni storia con gli spunti e ispirazioni da cui ha avuto origine la stessa e a concluderla con la pubblicazione del soggetto originario (in pratica tutta la storia in forma di racconto) e con un commento finale con alcune sue considerazioni tra cui i cambiamenti apportati nelle fasi dal soggetto al prodotto finale.

Chi non ha mai dimenticato Sir Top de Tops o l’ha scoperto da poco e ne sente già la mancanza sappia che, dopo 20 anni dall’ultima storia apparsa, Giorgio Pezzin ha ripreso il personaggio per proseguirne le avventure, stavolta per i disegni di Davide Cesarello. Attualmente sono state pubblicate 2 nuove storie: “Topolino e la fonte della giovinezza” (Topolino 3428 del 4 agosto 2021) e “Il X Klum” (Topolino 3453 del 26 gennaio 2022).

Disney Tops Stories #1-4
di Giorgio Pezzin e Massimo De Vita, 2022 Panini Comics
F.to 18×24 cm, colori, cartonato, 144 pagine, 10,00€ cad.
Link al sito ufficiale

Articolo precedente

Zagor Top 5… + 5: la rubrica raddoppia!

Prossimo Articolo

Dylan Dog: la trilogia della paura (Gazzetta dello Sport)

Ultimi Articoli Blog