Sulla Tavola | Novembre 2022

Le tavole dei grandi artisti che hanno fatto la storia del fumetto.

/
1 min read
  • Natalità

    Mauro Boselli/ Enrique Breccia, “Snakeman”, Tex Stella D’Oro n.33, Sergio Bonelli editore, settembre 2021
  • Identità

    Will Eisner, “Verso la Tempesta”, Kitchen Sink Press, 1991
  • Servizi segreti

    Joe Sacco, “Palestina, Una Nazione Occupata”, Fantagraphics, 1996
  • Ferite

    Claudio Nizzi/ Claudio Villa, “Percorso Infernale”, Tex n. 384, Sergio Bonelli editore, ottobre 1992
  • Destini che si incrociano un po’ male

    Hugo Pratt, “Corto Maltese: Cotes de Nuit e Rose di Piccardia”, Pif Gadget 175, Editions Vaillant, giugno 1972
  • Resa dei conti con se stessi

    Jim Starlin/ Jim Starlin- Joe Rubinstein, Avengers Annual 7, “L’Ultima Minaccia”, Marvel Comics, dicembre 1977
  • Diplomazia di un certo livello

    Alfredo Castelli/ Giampiero Casertano, Martin Mystère 38, “Scanners!”, Editoriale Daim Press, maggio 1985
  • Disperazione

    Magnus, “Lo Sconosciuto: L’Uomo che Uccise ‘Che’ Guevara”, Orient Express 16, L’Isola Trovata, ottobre 1983
Articolo precedente

Le straordinarie avventure di Adèle Blanc-Sec

Prossimo Articolo

L’Eternauta, un fumetto fuori dal tempo

Ultimi Articoli Blog

I Giorni che Scompaiono

La difficoltà di crescere del giovane Lubin. La nostra recensione della graphic novel di Timothé Le…